iscrizioni 2019-2020

Quest’anno le iscrizioni online alle classi prime della scuola primaria e della secondaria di I e II grado saranno aperte dalle 8.00 del 7 gennaio alle 20.00 del 31 gennaio 2019.

Ma già a partire dalle 9.00 del 27 dicembre 2018 si potrà accedere alla fase di registrazione su

www.iscrizioni.istruzione.it.

L’insegnante di Treviso che fa amare la matematica ai bambini

TREVISO. Il maestro trevigiano che fa amare la Matematica agli alunni delle scuole primarie di tutta Italia. Camillo Bortolato, pedagogista e insegnante di scuola elementare, dal 2015 in pensione, ha trascorso 42 anni in cattedra sperimentando un metodo didattico che cominciasse a insegnare ai bambini a cimentarsi con i numeri senza patemi d’animo. Oggi i suoi strumenti didattici…
(da La Tribuna di Treviso)

leggi l’articolo:

http://m.tribunatreviso.gelocal.it/treviso/cronaca/2018/02/17/news/se-i-numeri-sono-un-gioco-insegnare-non-e-una-congiura-1.16490400

Arriva il nuovo esame di terza media

Il 16 gennaio 2018 la ministra dell’istruzione Valeria Fedeli ha presentato al MIUR il Documento di orientamento per la redazione della prova d’italiano nell’Esame di Stato conclusivo del primo ciclo, un testo che specifica il contenuto del decreto firmato lo scorso 3 ottobre in attuazione della legge 107/2015 (la “Buona Scuola”).

Principali novità:

  • Tre scritti totali: italiano, matematica e un’unica prova sulle lingue straniere divisa in due sezioni.
  • Cambia la prova di italiano. Al classico tema aperto si sostituiscono tracce più specifiche: un testo narrativo o descrittivo, un testo argomentativo ed una comprensione e sintesi di un testo letterario, divulgativo o scientifico.
  • Niente più Invalsi all’esame: i test si terranno in aprile al pc e comprenderanno anche una prova di inglese. La partecipazione alle prove Invalsi sarà un requisito essenziale per accedere all’esame, ma il risultato non farà media col voto finale.
  • Le competenze in cittadinanza e Costituzione verranno valorizzate nella prova orale.
  • Il voto in condotta diventa un giudizio. Perciò non si potrà più essere esclusi dall’esame per il 5 in condotta, ma solo per sanzioni disciplinari di esclusione dallo scrutinio finale.
  • Più importanza al percorso del triennio. Il curriculum accademico dei ragazzi avrà un maggior peso nel voto finale.
    Link
    Link

R’ora de ra penscion

Evviva i nostri pensionati:Giuliana Bellodis, Mariarosa Brini, Liviana Bianchi,Flora Menardi, Maddalena Menegus, Massimo Spampani, Danila Da Ros

Iejomaria! Ce suzedelo ‘sto setenbre del 2017?
In penscion, de prescia, v’in śi ben de sete!
Ra scora cemodo podarara prozede inaante
lasciada, ben vorentiera, da cosci tante?

Manciarà de zerto a S. Vido, Vodo, Anpezo e Zubiana
el ston de Caterina, Maria Rosa, Flora e Liviana.
De cuore, grata dasén, ve digo gramarzé
par aé insegnà a pì de una jenerazion l’abezé.

No, noma chesto, ma anche tropo de pì:
conte, ingleje…projete betude a śi.
Preziośa maestres de scora, maestres de vita
ancuoi despenà da ra mente ra strada pi erta.

Ve se slarghe el cuore a ve pensà
che de vośoutres i scolare i no pó se desmenteà;
spezie ra “prima” maestra r’é come el prim amor:
gran bela, piena de alegreza, inprofumada come un fior

Anche ra scora meśana R.Z. Foloin
de Maddalena e Massimo r’arae ancora biśoin.
Posto che, de colpo, v’in śi de doi
ci fajaralo enpì de conte el sfoi?
Saon ben che de outre in ruarà,
ma de seguro ra medema roba no sarà.
Agnó ciatarai ‘na seria e prezisa come te Maddalena,
bona de fei lourà dute cuante de gran lena?

Senza te sblagazà, t’as fato el to dover,
parfeta inze ogni struscia de ‘l mestier.
Sote osc, par anes, te t’as sbachetà
parce ché anche i pì musc i ruase a inparà.

De spes, alolo bonora, se r’on contada;
tropa otes son stada da ti consolada.
Anche par chesto te sporśo el me gramarzé.
“Penscionada” noa, ei proprio acaro par te.

Massimo, ades, drio ‘l ordin, tociarae a ti,
ma inze ‘sto momento ei pensà de poco te dì
parcé che un scrito duto par te voi bete śo
posto che se conoscion dai banche de scora o supośò.

Anche par te Danila son de ra medema pugnon:
con un soneto duto to voi fei fraia par ra to penscion.
Par intanto, sacretaria stimada e paziente
pilastro anche de ‘sta festa, te digo varente.

Donca ‘l é ora beleche pasada:
ignante de ve fei ciapà ‘na gran stufada
aduna su man el goto tolon
el bon e el meo ve auguron.

Anpezo a i 26 de maśo 2017 Giuliana Bellodis Smalzo

Google for Education

L’ Istituto Comprensivo di Cortina d’Ampezzo ha attivato i servizi della piattaforma “Google Suite for Education” che Google mette gratuitamente a disposizione delle scuole e delle università.

Google for Education è un insieme di applicazioni web dedicate alla comunicazione ed alla collaborazione in ambiente scolastico e universitario:

Gmail: gmail è l’applicativo della gestione della posta e dei contatti. Sincronizza automaticamente la posta tra tutti i dispositivi in possesso (computer, smartphone, tablet), è in grado di distinguere quali sono le mail più importanti mettendole in evidenza, consente di annullare l’invio di un messaggio email entro un minuto dall’effettiva partenza. Inoltre integra un sistema di chat testuale, di chiamate vocali e di videochiamate: Hangouts.

Google Classroom:  Classroom consente agli insegnanti di creare gruppi classe, di assegnare compiti, mandare messaggi, effettuare verifiche, inviare i risultati, tutto in maniera automatica, senza preoccuparsi di problematiche di archiviazione e conservazione dei dati.  L’integrazione fra classroom e le app della posta, del calendario, degli strumenti di condivisione come Drive o Google+, fino ad arrivare ad app più complesse come Site ne fanno uno strumento molto potente.

Documenti, Fogli, Presentazione e Moduli: software utilizzabili via web per la creazione di documenti, fogli di calcolo, presentazioni e per raccogliere informazioni (formulari)

Calendar: è un calendario molto evoluto, consente di aggiungere gli impegni dalle mail interpretandone il contenuto (ad esempio: vediamoci giovedì alla sede centrale …). Ma la sua peculiarità è la possibilità di creare eventi nei quali è richiesta l’approvazioni di altri utenti, molto utile in caso di pianificazione di riunioni.

Drive: o anche chiamato google drive, è uno spazio online in cui poter salvare qualsiasi tipo di file. Semplifica la condivisione e l’accesso ai documenti permettendo di accedervi da qualsiasi dispositivo in qualsiasi parte del mondo. Tramite Google Drive è possibile inviare tramite email file di grandi dimensioni (le mail si fermano a 25MB), condividere cartelle di lavoro dove archiviare i documenti prodotti da un team di persone, commentare le modifiche apportate dei file, fare un backup dei documenti presenti sui dispositivi in possesso, visualizzare on-demand la maggior parte dei formati in circolazione. Google Drive può condividere documenti anche con utenti non inclusi nel circuito di applicativi Google.

Google Docs: servizio di upload di documenti e di creazione online (anche collaborativa in tempo reale oltre che condivisa) di documenti, fogli di calcolo, presentazioni, form, ecc.

Google Sites: servizio di creazione collaborativa di siti web con integrazione di video, immagini e documenti

Google Talk: servizio di messaggeria istantanea

Google+: rete sociale evoluta che permette di scambiarsi file e di avviare sessioni audio e video

Gruppi: consente di gestire gli utenti per partecipare a riunioni, a discussioni, per condividere

Hangouts:  hangouts è una sorta di Skype online, permette di chattare con i propri contatti inviando foto e piccoli allegati video, oppure di effettuare telefonate video o solo audio. Funziona sia tramite un browser web (Internet Explorer, Chrome, Firefox, Safari…) sia sui tablet e sugli smartphone Android o iOS.

Google Video for Education: è una soluzione per l’hosting e la condivisione di video. Permette alle scuole di veicolare comunicazioni o collaborazioni interne utilizzando video.

Google Apps Vault: consente di conservare, archiviare, cercare ed esportare le email e i messaggi chat dell’organizzazione per rispettare i requisiti di conformità e di eDiscovery. Per eDiscovery (Electronic discovery) si intende il processo di reperimento, protezione e uso della documentazione degli archivi di un’azienda in un contesto legale.

Google mette a disposizione guide e supporto per gli utenti tramite l’help in linea, consultabile all’indirizzo http://www.google.com/support/.